L'ARCO DI SAN LAZZARO



Via Marmorata- L'arco di San Lazzaro oggi


Raggiungendo Via Marmorata da Ponte Sublicio, potete notare sulla sinistra, addossati a un ristorante, i resti di un arco in mattoni di epoca romana.

Data la sua vicinanza all'area dell' Emporium, gli archeologi hanno ipotizzato che possa trattarsi di un'arcata appartenuta ad un horreum (magazzino) connesso alle antiche attività fluviali.


L'arco di San Lazzaro alla fine del secolo scorso - foto da romasparita.eu


Nei secoli seguenti, l'arco, detto anche "di Orazio Coclite" per la vicinanza al Pons Sublicius, divenne l'accesso principale alla via Marmorata, direttrice che collegava il centro città con la Basilica di San Paolo sulla Via Ostiense. La denominazione "Arco di San Lazzaro" risale invece con molta probabilità al Quattrocento, quando addossata al rudere, venne edificata una piccola chiesa dedicata al santo protettore dei lebbrosi.
Conosciuto anche con il nome di "Arco delle Sette Vespe o dei Vespilloni", per via di alcune decorazioni, oggi perdute, che l'ornavano, dal XVII in poi divenne uno tra i soggetti preferiti di pittori ed incisori, come Ettore Roesler Franz.

L'arco raffigurato in un acquerello di Ettore Roesler Franz

Nel XX secolo, con l'espansione del rione Testaccio e l'allargamento della sede stradale di via Marmorata, l'arco di San Lazzaro finì per perdere la sua secolare importanza e finì per ritrovarsi prima decentrato rispetto al flusso del traffico e poi inglobato nella struttura di cui è attualmente ridotto a mero ornamento. Tuttavia se sia ha la possibilità di osservarlo e di passarci, è ancora possibile farsi un'idea (seppur fantasiosa) delle dimensioni che poteva avere la Marmorata fino all'inizio del secolo scorso e di quanto la nostra città sia cambiata nel corso del tempo.

Veduta di Via Marmorata a fine Ottocento con l'arco e la chiesetta di San Lazzaro - N.B. da questa prospettiva si intravedono le decorazioni interne dell'arco - foto da romasparita.eu


Ho una storia da raccontarti. Iscriviti alla mailing list!

* indicates required

Commenti

Post più popolari